La Cooperativa Sociale IL VOLO nasce a Muggiò (MB) il 25 settembre 1991 con lo scopo di realizzare progetti sociali per conto del Comune.
A seguito di difficoltà nel perseguimento dell’oggetto sociale, nell’anno 1997 si decide di ampliare la portata degli interventi attraverso l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e creando un punto di aggregazione in cui sviluppare progetti a favore di ragazzi con problematiche psicologiche.

Nell’anno 2000 la Cooperativa, chiusa definitivamente l’esperienza precedente, decide di aprirsi a nuovi soci che gettano le basi per la realizzazione del nuovo progetto.
Assume la presidenza della Cooperativa il prof. Giorgio Rezzonico e si da inizio quindi allo studio di fattibilità per la costruzione di una Comunità Riabilitativa per giovani con gravi disturbi di personalità.

Il 14 maggio 2002 viene stipulato una Convenzione fra la Cooperativa IL VOLO e l’Agenzia del Demanio per il recupero e la ristrutturazione di una Villa in Monticello Brianza (LC) da adibire a Comunità Residenziale.

Il 2 settembre 2002 prendono il via i lavori di restauro e trasformazione dell’edificio. Intanto si pongono le basi per una collaborazione con il Comune di Monticello Brianza (LC) sul fronte della prevenzione del disagio psichico nelle scuole medie del territorio comunale.

Agli inizi del 2005 la comunità viene consegnata ultimata e pronta per essere adibita a struttura residenziale.
Nel corso dell’anno avvengono le assunzioni del personale addetto a svolgere l’attività di cura e riabilitazione.

Il 9 maggio 2005 la Cooperativa ottiene l’accreditamento della struttura di Villa Ratti da parte della Regione Lombardia, e il 5 luglio dello stesso anno entrano i primi ospiti.

L’anno 2006 si caratterizza per l’avvio pressoché definitivo dell’operatività della struttura di Villa Ratti.

L’anno 2007 rappresenta un altro punto di svolta importante per la Cooperativa, che ottiene il Contratto con la Regione Lombardia per 10 posti letto. Questo significa che per il ricovero non c’è più necessità di ottenere ogni volta un’impegnativa di spesa da parte delle ASL lombarde, agevolando l’inserimento di nuovi ospiti e riducendone nel contempo i tempi di attea, e che quindi il traguardo dei 20 ospiti è sicuramente più a portata di mano rispetto al passato.

Nell’anno 2008 la Regione Lombardia ha riconosciuto altri 5 posti letto, portando così il Contratto a coprire 15 dei 20 posti disponibili.
Sono naturalmente continuate le collaborazioni con il territorio e le scuole per le attività di prevenzione e counseling, così come è continuata la fruttuosa collaborazione con l’Università e le Scuole di Psicoterapia per la formazione e il tirocinio di figure specialistiche.

Nel corso dell’anno 2009 la Cooperativa ha ottenuto la definitiva messa a contratto con Regione Lombardia di tutti i 20 posti letto disponibili nella Comunità Villa Ratti.
L’anno si è inoltre caratterizzato dall’assestamento della struttura organizzativa che ha permesso di esprimere nuove potenzialità sul fronte dei laboratori riabilitativi e portando la Comunità a diverse e fruttuose esperienze sia all’interno che all’esterno di essa.

Fra le iniziative dell’anno vanno ricordate la mostra d’arte tenutasi a Milano nel mese di dicembre e diversi servizi catering preparati e serviti dagli ospiti della Comunità nell’ambito di manifestazioni comunali del territorio di Monza.
Si è consolidato ormai anche il tradizionale lavoro nelle scuole sul fronte della prevenzione, mentre per quanto riguarda il Centro di Psicologia Clinica di Prevenzione di Casatenovo, si è pianificata una nuova strategia di rilancio al fine di incrementarne la funzionalità.

L’anno 2010 è stato il primo anno di funzionamento a pieno regime della struttura residenziale di Villa Ratti.
La Cooperativa ha continuato il lavoro di costruzione e consolidamento dei rapporti verso l’esterno con particolare attenzione al territorio locale. Nella seconda parte dell’anno gli ospiti della Comunità Terapeutica hanno sperimentato importanti occasioni lavorative come per esempio l’affidamento della custodia e della pulizia del parco cittadino di Casatenovo, così come significative esperienze di servizi catering svolti per conto di un gruppo di comuni della provincia di Monza-Brianza.

Nell’anno 2011 è stato avviato il Centro Clinico di Milano Porta Nuova: ambulatorio low-cost dedicato alla prevenzione e alla cura del disagio psichico con particolare attenzione al mondo giovanile e infantile.

L’anno 2012 si è caratterizzato per la forte spinta a trovare soluzioni di inserimento lavorativo per gli ospiti della Comunità di “Villa Ratti”, sforzo che ha portato alla fondazione di una nuova realtà Cooperativa di tipo “B” dedicata agli inserimenti lavorativi e che da subito si è occupata della gestione di un ristorante in Casatenovo, comune limitrofo alla sede della comunità psichiatrica de IL VOLO.